I Canti del Littorio

I Canti del Littorio
  
I Canti del Littorio
Storia del fascismo attraverso le canzoni
Autore:  Mastrangelo Emanuele  
Editore:  Lo Scarabeo
Genere: Storia
Collana: Documenti per la storia
Anno: 2006
EAN: 9788884780942
Pagine 261 - 15x21 - brossura - Foto b/n
  
Disponibilità : 3 giorni
Prezzo: € 22,00

Descrizione

Storia del fascismo attraverso le canzoni

Il Fascismo forse più d´ogni altro fenomeno politico si è espresso attraverso il canto: dalle canzoni intonate fra le trincee della Grande Guerra a quelle gridate a squarciagola durante le spedizioni punitive della fase rivoluzionaria; dall´innodia quasi religiosa che ha punteggiato ogni iniziativa di massa del Regime al vortice entusiastico di canzoni per l´impresa africana, per finire con il canto rabbioso e sentimentale del crepuscolo di Salò. Studiare i canzonieri del Fascismo vuol dire cercare di comprendere la mentalità, le idee, l´atteggiamento del popolo e delle elite nell´Italia del Ventennio, così come sono state messe in musica da improvvisati poeti o da professionisti dell´inno e della canzone.

Altri libri di Storia

Memorie di prigionia
Memorie di prigionia
Franzoni Don Enelio
12,50€  7,50€
Tornare a Nikolajewka
Tornare a Nikolajewka
Lugaresi Giovanni
9,00€  5,00€
Storia illustrata del nazismo
20,00€  10,00€
Caporetto sconfitta o vittoria?
16,00€
Le due Rivoluzioni
Le due Rivoluzioni
Furet Francois
15,00€  7,50€