Il futuro è già passato

Il futuro è già passato
  
Il futuro è già passato
La fantascienza da Blade Runner a Matrix
Autore:  Ginatta Laura  
Editore:  Le Mani
Genere: Cinema
Anno: 2009
EAN: 9788880125082
Pagine 351 - 14x21 - brossura - foto a colori
Remainders 
  
Disponibilità : momentaneamente NON disponibile
Prezzo copertina: € 16,00     Sconto: 40%
Prezzo: € 9,60 Risparmio: € 6,40

Descrizione

La fantascienza da Blade Runner a Matrix

Dall´ormai mitica e, innumerevoli volte, citata frase di Roy morente sui tetti della Los Angeles di Blade Runner, Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare, al Benvenuto nel deserto del reale scandito a chiare lettere da Morpheus ad un attonito Neo davanti ai poveri resti dell´intera civiltà umana in The Matrix, sono trascorsi circa una ventina d´anni. Venti anni in cui il cinema di fantascienza sembra aver fornito all´immaginario collettivo una serie molteplice di visioni del nostro ipotetico prossimo futuro, ma ad analizzare i cult movie, i blockbuster del genere sci-fi, le pellicole di maggior successo, si finisce col rendersi conto che la visione del futuro che prospettano è una sola, comune a tutti e presumibilmente condivisa dalla gran parte del pubblico planetario, che in questi film si è riconosciuta e le cui ricostruzioni ha ritenuto plausibili: la visione di un futuro che altro non è se non la degenerazione, su tutti i fronti, del presente. Quasi come se la nostra società avesse perso la speranza, o il coraggio, di immaginare un futuro diverso, migliore. Il libro, attraverso una selezione di alcuni tra i film di fantascienza più significativi per successo di pubblico e critica degli ultimi venti anni del XX secolo, ripercorre l´evoluzione delle principali tematiche relative la concezione del futuro da Blade Runner fino alla trilogia di The Matrix. Al tempo stesso, intende suggerire una chiave di lettura parallela, interpretando i film in esame non solo come raffigurazione traslata delle condizioni sociali attuali, ma anche, più in generale, di quella crisi della soggettività parimenti emblematica del nostro tempo. In questo senso, il viaggio dei protagonisti nelle megalopoli del futuro può essere visto come un viaggio all´interno del loro stesso inconscio, alla ricerca della loro identità perduta. E della loro e forse nostra perduta capacità di sognare un mondo Altro.

   Avvisatemi quando il libro è tornato disponibile

Altri libri di Cinema

Dizionario di tutti i film
15,44€  10,81€
Hollywood.
Hollywood.
Resnick Ira M
75,00€  37,50€
Il diaframma di Pasolini
Il diaframma di Pasolini
De Santi Pier Marco
15,00€
La strana storia di Olga O
16,90€  9,90€
La danza dei miseri destini
17,56€  8,78€