Cristianesimo. La religione dal cielo vuoto

Cristianesimo. La religione dal cielo vuoto
  
Cristianesimo. La religione dal cielo vuoto
Autore:  Galimberti Umberto  
Editore:  Feltrinelli
Genere: Religioni
Collana: Serie Bianca Feltrinelli
Anno: 2012
EAN: 9788807172229
Pagine 436 - 13x21 - brossura
  
Disponibilità : momentaneamente NON disponibile
Prezzo copertina: € 18,00     Sconto: 5%
Prezzo: € 17,10 Risparmio: € 0,90

Descrizione

Più di dieci anni fa nelle Orme del sacro Umberto Galimberti esplorava la religiosità in Occidente, raccogliendo in un volume molti suoi interventi e articoli apparsi sui quotidiani con cui collaborava. Da allora la riflessione di Galimberti sul sacro e sulla sua crisi si è approfondita, mentre molte cose cambiavano nel panorama religioso e intellettuale, prima fra tutte l’elezione di Joseph Ratzinger a papa dopo la scomparsa di Giovanni Paolo II. In questo nuovo libro, che riprende solo in alcune parti il testo precedente, rivedendole e ampliandole, Galimberti mira a definire compiutamente la sua visione del cristianesimo, a cui riconosce il merito di aver dato vita e forma all’Occidente, ma che a questo Occidente ha anche strappato il cuore autenticamente religioso. Il cristianesimo è per Galimberti la religione dal cielo vuoto, la religione che ha desacralizzato il sacro, perché ha assegnato tutto il bene a Dio e tutto il male a Satana. Ha preferito la razionalità della filosofia greca con cui ha costruito la sua teologia al comandamento dell’amore che è l’essenza del messaggio evangelico. Con l’incarnazione ha portato Dio sulla terra, sopprimendo la trascendenza del sacro, che è “il luogo in cui il bene e il male, il giusto e l’ingiusto, il benedetto e il maledetto si con-fondono, e da cui, nella sua evoluzione, l’umanità si è emancipata, senza tuttavia poter sopprimere lo sfondo enigmatico e buio da cui ha tratto origine”. Per contare ancora qualcosa nel nostro mondo dominato dalla tecnica, questo cristianesimo ormai del tutto esangue e desacralizzato si è ridotto a un’agenzia etica, che si pronuncia su aborto, fine vita, scuola pubblica e privata, e si è fatto “evento diurno, lasciando la notte indifferenziata del sacro alla solitudine dei singoli, che un tempo erano protetti da quei riti e da quelle metafore di base che hanno fatto grande questa religione e così decisiva per la formazione dell’uomo occidentale, e che oggi, senza protezione religiosa, devono vedersela da soli con l’abisso della propria follia, che il sacro sapeva rappresentare e la ritualità religiosa placare”.

   Avvisatemi quando il libro è tornato disponibile

Altri libri di Galimberti Umberto

I miti del nostro tempo
12,00€  11,40€
Paesaggi dell´anima
15,49€  10,84€

Altri libri di Religioni

L´ oracolo Delfico
L´ oracolo Delfico
Lanzani Carolina
9,30€  6,51€
La dotta ignoranza
La dotta ignoranza
Cusano Nicola
4,50€  5,00€
Alla ricerca di Shangri-la
13,90€  9,73€
I segreti del Codice
18,00€  9,00€
Il desiderio riorientato
11,36€  7,95€