Goodbye Europa

Goodbye Europa
  
Goodbye Europa
Cronache di un declino eocnomico e politico
Autore:  Alesina Alberto   Giavazzi Francesco  
Editore:  Rizzoli
Genere: Economia
Anno: 2006
EAN: 9788817013154
Pagine 218 - 14x22
Remainders 
  
Disponibilità : momentaneamente NON disponibile
Prezzo copertina: € 18,00     Sconto: 50%
Prezzo: € 9,00 Risparmio: € 9,00

Descrizione

Cronache di un declino eocnomico e politico

In America un procedimento giudiziario di sfratto dura circa 50 giorni. In Italia si arriva tranquillamente a 630. Tre giorni è il tempo necessario per aprire una nuova impresa in Danimarca. Un imprenditore italiano impiega 62 giorni. Da oltre un decennio, mentre gli Stati Uniti producono ricchezza, sviluppo e innovazione, l´Europa attraversa una fase di stagnazione economica. Quali le cause? Alberto Alesina e Francesco Giavazzi offrono indicazioni decisive per interpretare la crisi del Vecchio Continente. L´Europa ha bisogno di maggior concorrenza, non di aumentare le infrastrutture pubbliche. Iniziative pro-crescita, come l´Agenda di Lisbona, non risolveranno i problemi dell´Europa, anzi possono essere controproducenti. Le università europee hanno bisogno di più mercato, non di più denaro. Le aziende europee hanno bisogno di meno tasse, di un mercato del lavoro meno regolato e di mercati dei prodotti che funzionino meglio, non di sussidi e protezioni. L´Europa ha solo bisogno dei giusti incentivi e di rimettersi a lavorare. Deve anche prepararsi a gestire società multietniche, un tema di fronte al quale gli europei sono impreparati e che potrebbe divenire esplosivo. Questo non significa che l´Europa debba semplicemente adottare in toto il modello americano: vi sono aspetti del welfare europeo che sono efficienti e debbono essere preservati. Significa che esiste una terza via, a metà strada tra il modello americano e quello europeo? No, o almeno non nel senso comumemente inteso. Chi sostiene l´esistenza di una terza via e parla della necessità di riforme in Europa, ma nella frase successiva pone l´accento sul fatto che l´Europa dovrebbe tenersi lontana dal liberalismo americano, ha solo le idee confuse. Se si vuole evitare il declino ammoniscono gli autori il cambiamento è indispensabile. Oggi si può ancora scegliere. Tra un decennio questa opzione potrebbe essere preclusa. Per riprendere a crescere occorre quindi avere il coraggio di liberare l´economia: Quello che gli europei devono temere sono solo le loro paure.

   Avvisatemi quando il libro è tornato disponibile

Altri libri di Economia

Hayek su Hayek
Hayek su Hayek
Hayek F.A.
16,53€  11,57€
Il giorno in cui la Francia è fallita (e l´Italia?)
Il giorno in cui la...
Jaffré Philippe
18,60€  9,30€
L´ economista mascherato
16,00€  8,00€
Duri e puri
Duri e puri
Benetazzo Eugenio
11,00€
Dirigere e governare
Dirigere e governare
Osborne David
28,41€  19,89€