Terre selvagge

Terre selvagge
  
Terre selvagge
Autore:  Vassalli Sebastiano  
Editore:  Rizzoli
Genere: Narrativa Italiana
Anno: 2014
EAN: 9788817074759
Pagine 297 - - 1 volumi
Remainders 
  
Disponibilità : pronta
Prezzo copertina: € 18,00     Sconto: 50%
Prezzo: € 9,00 Risparmio: € 9,00

Descrizione

Ai piedi del monte Ros, impassibile nella sua armatura di ghiacci, dimora degli dei, centro del mondo conosciuto, si estende una pianura fitta di boschi e pericoli. In questa terra a sud delle Alpi, disabitata e talmente inospitale che nel 101 a. C. non ha ancora un nome, sono schierati uno di fronte all´altro, su una superficie lunga chilometri, i due eserciti più grandi del continente. Duecentomila uomini pronti a combattere corpo a corpo, a massacrarsi fino allo stremo: a fare la guerra nel modo in cui la guerra veniva fatta oltre due millenni fa. Da una parte un popolo di invasori, anzi di diavoli, che ha percorso l´Europa in lungo e in largo, portando distruzione ovunque, ed è dilagato nella valle del Po saccheggiando città e villaggi, mettendo in fuga gli abitanti. È il popolo dei Cimbri, invincibile da vent´nni e deciso, forse, ad attaccare persino Roma. Dall´altra parte c´è il console Caio Mario, l´uomo nuovo della politica, con il suo esercito di plebei ed ex schiavi, l´ultimo in difesa dell´Urbe. Quella che stanno per affrontare non è una battaglia, è lo scontro tra due civiltà al bivio cruciale della sopravvivenza, è un evento destinato a cambiare la Storia. Terre selvagge è un viaggio nel tempo, in un´Italia ancora misteriosa, così vicina e così lontana da quella che conosciamo. È il racconto di una pagina drammatica della vicenda umana, finora avvolta da incertezze, falsità e malintesi.

Altri libri di Narrativa Italiana

Cronache del mondo emerso
8,40€
Pinocchio con gli stivali
4,90€
Dipende
Dipende
Goldoni Luca
9,90€  6,93€
Ambrosio ricorda
Ambrosio ricorda
Olivieri Renato
15,49€  10,84€